Meeting Agenti Italia Dicembre 2018
7 febbraio 2019
OIKI EASTER CLOSING
19 aprile 2019
Show all

Fare impresa in campo sociale II. “OIKI a sostegno della ricerca in campo gastroenterologico”.

Per noi è sempre gratificante sostenere progetti indirizzati al bene comune e alla società in generale quindi quando capita l’occasione non ci tiriamo indietro. L’abbiamo fatto in passato, lo stiamo facendo e continueremo a farlo in futuro.

Queste le parole di Emidio Bettuzzi, Presidente onorario di Oiki Acciai Inossidabili S.p.A. in occasione della cerimonia di donazione della borsa di studio in ambito gastroenterologico, il giorno 13 Febbraio presso il ParmaUniverCity Info-Point .

Alla cerimonia erano presenti il Rettore Paolo Andrei, il docente di Gastroenterologia dell’Ateneo e Direttore della U.O.C. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma dott. Gian Luigi de’ Angelis, il Direttore Generale dell’AO di Parma Massimo Fabi e Giulio Orsini – Presidente dell’Associazione S.n.u.p.i. – Sostegno Nuove Patologie Intestinali.

La Borsa di dottorato, assegnata alla Dott.ssa Federica Gaiani, specialista in Gastroenterologia, è stata finanziata dalle società Oiki Acciai Inossidabili S.p.A. e Acmi S.p.A. attraverso l’Associazione S.n.u.p.i.

La ricerca sarà indirizzata alla prevenzione delle degenerazioni neoplastiche delle malattie infiammatorie croniche.

Il contributo di Oiki ed Acmi è fondamentale per questo progetto di clinica avanzata, che si esprime in un aiuto concreto all’Unità Operativa Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’AO di Parma, punto di riferimento nazionale per questo genere di patologie, la quale potrà disporre di attrezzature e tecnologie endoscopiche di assoluta avanguardia diagnostica e clinica.

La raccolta privata di fondi diventa strumento rilevante a sostegno della ricerca in campo medico, tecnologico, ambientale e nei processi di innovazione in ogni ambito.

Crediamo nell’importanza dell’informazione per sensibilizzare e stimolare la società sull’importanza delle attività a supporto di realtà senza le quali la parola ‘progresso’ non avrebbe significato.

 

Vi invitiamo a condividere il Vs parere nonché le Vs esperienze.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *